Passa al contenuto principale

Nel 2021, circa l'80% degli istituti finanziari ha implementato nuovi sistemi per creare conti digitali e migliorare quelli esistenti. Più semplicemente, hanno scelto di accogliere i vantaggi dell’apertura di un conto digitale.

Non le conosci? Nessun problema, sei nel posto giusto. Qui, parleremo di tutto ciò che devi sapere sul processo di apertura di contenti digitali dall'inizio alla fine.

Che cos'è l'apertura di un conto digitale?

L'apertura di un conto digitale (DAO) è un tipo di flusso di lavoro di onboarding del consumatore per istituti finanziari, come una banca o una cooperativa di credito. Più specificamente, è il processo di creazione del nuovo account di un cliente su Internet anziché di persona.

Sebbene questa apertura del conto digitale sia un'alternativa molto più conveniente e veloce all'onboarding tradizionale, introduce alcune sfide degne di nota. Poiché avviene online, la verifica dell’identità è ancora più importante. I servizi finanziari sono obbligati a salvaguardare i clienti dalle frodi e da altre minacce informatiche: ma come funziona nel mondo digitale?

Fortunatamente, è qui che entrano in gioco le soluzioni digitali per l’apertura di conti. Come discuteremo più avanti, esistono molti modi per proteggere l'apertura dei conti digitali dall'inizio alla fine. Per ora, rivediamo alcune delle nozioni di base:

Che cos'è un conto digitale?

Un conto digitale può significare molte cose diverse a seconda del tipo di istituto finanziario. Ad esempio, una banca potrebbe consentirti di aprire un conto corrente o di risparmio online. Le cooperative di credito potrebbero emettere una carta di credito. In entrambi i casi, purché il conto venga aperto online, può essere considerato digitale.

Funzionano più o meno allo stesso modo di un normale conto bancario. Tuttavia, alcuni istituti finanziari sono esclusivamente digitali e scelgono di non fornire filiali fisiche. In questo esempio, il consumatore può gestire il proprio conto online tramite servizi bancari digitali e servizi simili.

Che cosa c'è di diverso nell'apertura di un conto digitale?

In generale, ci sono tre modi per aprire un nuovo conto:

  1. Tradizionale: Il nuovo cliente deve essere fisicamente presente in una filiale per compilare la documentazione di persona. Ad esempio, se un consumatore volesse aprire un conto di risparmio, dovrebbe recarsi presso la propria banca ed effettuare di persona la verifica dell’identità.
  2. Ibrido: Questo approccio unisce il processo di apertura del conto digitale e fisico. Invece di fare tutto sul posto, il consumatore può completare metà del lavoro digitalmente e il resto di persona. Ad esempio, potrebbe verificare la propria identità a casa inviando il proprio documento d'identità online, ma potrebbero dover essere fisicamente presente presso la filiale per firmare i documenti.
  3. Digitale: L'apertura del conto online avviene interamente tramite Internet: non sono richiesti viaggi o documenti fisici. Nel caso di una banca o di una cooperativa di credito, il nuovo cliente riceverà la nuova carta di debito o credito per posta una volta verificata.

In particolare, l’onboarding digitale può includere vari metodi di autenticazione. L'autenticazione basata sulla conoscenza, ad esempio, richiede che l'utente invii qualcosa che conosce, come una password, una data di nascita o un numero di previdenza sociale.

Altre soluzioni, come Entrust, utilizzano la verifica biometrica. Invece di compilare un modulo, gli utenti utilizzano semplicemente una fotocamera, come il loro smartphone, per scattare una foto selfie. Se inviato insieme a un documento di identità, il nostro sistema può utilizzare il riconoscimento facciale per verificare che l'utente corrisponda al proprio ID.

Che cos'è il processo di apertura di un conto digitale?

Secondo Fair Isaac Corporation (FICO), la società che ha sviluppato il modello di punteggio del credito FICO, l'apertura di un conto digitale dovrebbe come minimo:

  • Catturare le informazioni di base sull'identità personale
  • Qualificare i candidati contro i rischi e le minacce di frode
  • Verificare le identità
  • Finanziare il conto in tempo reale tramite una carta di credito o debito
  • Integrarsi con il sistema bancario principale

Nella migliore delle ipotesi, il processo di apertura del conto dovrebbe includere anche:

  • Pre-qualificazione contestuale
  • Single Sign-On (SSO) online e mobile
  • Integrazione omnicanale per riprendere l'apertura del conto in qualsiasi momento
  • Firme elettroniche
  • Capacità di caricamento di foto o file

In breve, l’apertura di un conto digitale deve essere veloce, facile da usare e, soprattutto, sicura. La buona notizia è che con le soluzioni giuste è possibile fornire ciascuno di questi componenti simultaneamente in un unico processo fluido.

È un dato di fatto, l’apertura sicura di un conto digitale può avvenire in 60 secondi o meno. Perché? Perché si riduce a tre semplici passaggi:

  1. Registrazione di un nuovo account: In questa fase, gli utenti inviano tutti i dati rilevanti per l'apertura del conto online: nomi, indirizzi, numeri di telefono, ecc. Con Entrust, la nostra tecnologia legge automaticamente il nome, la data di nascita e l'indirizzo di casa sul documento di identità rilasciato dal governo, richiedendo solo un indirizzo e-mail e un numero di telefono aggiuntivi. Il sistema utilizza quindi strumenti digitali per verificare che le informazioni siano valide. In tal caso, il consumatore passa alla fase due.
  2. Verifica dell'identità: Successivamente, l'utente deve confermare la propria identità, solitamente fornendo un documento di identità come un documento d'identità con foto. Ciò può includere l’uso di dati biometrici, come un’impronta digitale o un software di riconoscimento facciale, per confrontare la foto con un selfie.
  3. Configurazione del prodotto: Una volta approvato, l'utente può continuare il processo di onboarding e accedere ai prodotti o servizi che sta cercando, inclusa la nuova carta di pagamento digitale.

Perché l'apertura di un conto digitale è importante?

Non importa se sei un cliente o se rappresenti un istituto finanziario, l’apertura del conto è un momento cruciale, anche se per diversi motivi. Per capire perché l'apertura di un conto digitale è così importante, discutiamo dei vantaggi che offre sia ai clienti che ai servizi finanziari.

Vantaggi per i clienti

L’onboarding è l’inizio della relazione di un consumatore con un istituto finanziario. Pertanto, l’esperienza del cliente deve essere fluida, altrimenti potrebbe allontanarlo. Fortunatamente, l'apertura di un conto digitale ha il vantaggio di possedere tre caratteristiche chiave:

  • Efficienza: L'apertura di un conto online offre ai consumatori e alle aziende la possibilità di aprire rapidamente un nuovo conto in pochi minuti da quasi tutti i dispositivi. In precedenza, i clienti avrebbero dovuto dedicare del tempo alla loro giornata per viaggiare da e verso una località specifica, ma ciò viene annullato con l’aiuto delle soluzioni di apertura di conti digitali.
  • Semplicità: Secondo una ricerca di Entrust, il 92% dei consumatori afferma che la facilità di apertura di un conto è molto o abbastanza importante per la scelta di un istituto finanziario. L'apertura di un conto digitale è intrinsecamente più semplice dei metodi tradizionali e lo è ancora di più se supportata dalla giusta tecnologia.
  • Preferenza: Nel 2022, il 78% degli adulti negli Stati Uniti preferisce aprire un nuovo conto e gestire le finanze online.

Vantaggi per i servizi finanziari

D’altro canto, ci sono anche diversi motivi per cui banche, cooperative di credito e altri istituti finanziari dovrebbero investire nell'apertura di un conto digitale. Ad esempio:

  • Potenziale di crescita: Quasi 53,7 milioni di persone negli Stati Uniti avranno un conto bancario esclusivamente digitale entro il 2025: quasi il 20% della popolazione del Paese. Inoltre, sarà praticamente il doppio del numero di americani che avevano un conto digitale nel 2021. Fornire un processo di apertura del conto online semplice e veloce può aiutare gli istituti finanziari a sfruttare questa enorme opportunità di crescita.
  • Risparmio sui costi: Le banche, le cooperative di credito e altri fornitori di servizi finanziari possono ridurre i costi operativi migliorando il processo di apertura del conto.
  • Produttività: L'automazione del processo di verifica dell'identità può ridurre drasticamente i tempi di revisione manuale. I dipendenti avranno più tempo da dedicare ad altre attività critiche.
  • Acquisizione di clienti: I consumatori abbandonano circa il 68% dei tentativi di onboarding per i servizi finanziari. In altre parole, la persona media avvia un'applicazione ma raramente la completa. Fornire un'esperienza fluida può aiutarti a massimizzare i tassi di completamento e ad acquisire con successo più clienti.

Fattori di rischio dell'apertura di un conto digitale e come evitarli

Sebbene i vantaggi siano numerosi, l’implementazione di una soluzione per l’apertura di un conto online presenta le sue sfide.

Ecco cosa tenere a mente quando valuti il processo di apertura di un conto digitale:

  1. Conformità: Data la natura del loro lavoro, le banche e le cooperative di credito hanno il rigoroso obbligo di proteggere le informazioni finanziarie e i dati personali dall’esposizione. Le normative di settore come le leggi Conosci il tuo cliente (Know Your Customer, KYC) e antiriciclaggio (AML) richiedono agli istituti finanziari di implementare misure protettive per la verifica e lo screening dell'identità. È fondamentale che la tua strategia di apertura di un conto digitale tenga conto della normativa all'interno dell'equazione in modo da poter mantenere la conformità ed evitare costose violazioni.
  2. Frode: Via via che sempre più consumatori aprono conti digitali, i malintenzionati li prendono di mira a una velocità maggiore. Le organizzazioni devono garantire di fornire un processo di apertura di conti digitali sicuro dall’inizio alla fine, prevenendo le frodi in ogni momento. Ciò può includere l'uso di strumenti di gestione delle identità e degli accessi (IAM), come l'autenticazione basata su credenziali, la verifica ID mobile, SSO e altro ancora.
  3. Esperienza utente di scarsa qualità: L'apertura di un conto digitale ha lo scopo di semplificare l'apertura del conto e supportare l'acquisizione di clienti. Tuttavia, se il tuo processo è macchinoso e frustrante, può infastidire i candidati e allontanare nuovi clienti. Le organizzazioni devono trovare il giusto equilibrio tra sicurezza e comodità. Il portafoglio di Entrust, ad esempio, applica un processo con interruzioni minime pur fornendo un’autenticazione ad alta garanzia.

Accelera e proteggi l'onboarding con Entrust

Le soluzioni sicure per l’apertura di conti digitali non dovrebbero essere difficili da trovare e con Entrust non lo sono. Il nostro portafoglio di strumenti di onboarding digitale offre una gamma completa e ricca di funzionalità di protezione.

E la parte migliore? Ti consentono di semplificare l'apertura del conto senza sacrificare la sicurezza. Dall'autenticazione adattiva all'emissione delle credenziali, siamo qui per supportare il tuo intero percorso di onboarding in ogni fase del processo.

Per ulteriori informazioni su come Entrust può aiutare la tua organizzazione, consulta oggi stesso le nostre soluzioni di onboarding digitale.