Passa al contenuto principale

Inizia

Che cos'è lo standard BIMI?

BIMI, Brand Indicators for Message Identification, è uno standard emergente per l'inserimento di marchi registrati all'interno dei client di posta elettronica, che facilita le organizzazioni a visualizzare il proprio marchio nelle e-mail inviate.

L'idea alla base dello sviluppo delle linee guida BIMI era quella di promuovere un ecosistema di posta elettronica più sicuro accelerando l'adozione del DMARC e offrendo ai marchi un incentivo per implementare correttamente il DMARC (Domain-based Message Authentication, Reporting & Conformance). Questo incentivo è stato progettato sotto forma di un certificato di marchio verificato, VMC, che consente di mostrare il logo verificato di un'organizzazione in una casella di posta. Per utilizzare lo standard BIMI al massimo livello di convalida, le organizzazioni necessitano di un VMC emesso da un'autorità di certificazione autorizzata, come Entrust, e una politica DMARC impostata su quarantena o rifiuto al 100%.

Perché lo standard BIMI è importante?

Incoraggiando le organizzazioni a implementare il DMARC, il BIMI promuove un ecosistema di posta elettronica più sicuro per tutti. Il criterio DMARC richiesto aiuta a migliorare la protezione contro lo spoofing e gli attacchi di phishing. Mostrare il logo nella posta in arrivo consente al marchio di essere riconosciuto immediatamente e aumenta il coinvolgimento della posta elettronica. Insieme, questi requisiti BIMI aiutano le organizzazioni a creare un'esperienza migliore per i propri clienti. I primi utenti potranno differenziare il loro marchio mostrando ai loro clienti di aver implementato le migliori pratiche.

Che cos’è un VMC (Certificato di marchio verificato)?

Il VMC è il certificato digitale che consente alle organizzazioni di visualizzare i loghi dei propri marchi registrati insieme alle e-mail in uscita in conformità con le linee guida BIMI. I VMC aiutano le organizzazioni a creare un'esperienza di posta elettronica più coinvolgente e personalizzata per i propri clienti, nonché a elevare la strategia di posta elettronica complessiva.

Perché ho bisogno di un VMC?

Business Email Compromise (BEC) continua a minare la fiducia dei consumatori ed è causa di costose attività fraudolente. I nuovi metodi di personalizzazione avanzati che possono fornire esperienze e-mail più coinvolgenti contribuiscono a migliorare la strategia e-mail in modo sicuro. La combinazione di VMC con l'autenticazione DMARC richiesta e la tecnologia anti-spoofing aiuta a ridurre lo spoofing e il phishing delle e-mail e a migliorare la consegna delle e-mail.

I VMC aiutano i marchi a creare un'esperienza di posta elettronica più coinvolgente per i propri clienti e a implementare le migliori pratiche nella loro strategia di posta elettronica.

Che cos'è il DMARC?

DMARC è un protocollo di autenticazione e-mail sviluppato per offrire ai proprietari di domini e-mail la possibilità di prevenire lo spoofing e-mail.

Come vengono visualizzati i loghi nella posta in arrivo?

e-mail con VMC ed e-mail con VMC abilitato

Quali provider di caselle postali supportano BIMI?

Gmail, Yahoo e Fastmail supportano BIMI dal 2021. Apple ha annunciato il supporto BIMI per macOS/iOS16 dall'autunno 2022 mentre La Poste ha annunciato il supporto il 29 agosto 2022. Inoltre, Gmail, Apple e La Poste supportano solo VMC insieme a BIMI.

In che modo i VMC migliorano il coinvolgimento della posta elettronica?

Uno studio iniziale condotto nel giugno 2021 ha rivelato che i VMC aiutano ad aumentare il coinvolgimento della posta elettronica, influendo positivamente sui tassi di apertura delle e-mail e su altre interazioni. Per saperne di più su questo studio, leggi il post del nostro blog.

Quali sono i requisiti per l'emissione di VMC?

  1. Processo di convalida ad alta garanzia.
  2. Avere la politica DMARC per il dominio di posta elettronica e il dominio dell'organizzazione impostati per mettere in quarantena o rifiutare.
  3. Logo con marchio registrato in una giurisdizione approvata.
  4. File del logo con marchio formattato come SVG con profilo Tiny (1.2), in proporzioni quadrate.

Dove posso ottenere un certificato di marchio verificato (VMC)?

Per iniziare, visita entrust.com/vmc o contattaci all'indirizzo: +1-888-690-2424 dalle 8:30 alle 16:30 EST.

Le agenzie governative possono utilizzare il BIMI per mostrare i loro loghi nelle e-mail?

I dipartimenti e le agenzie governative possono sfruttare il BIMI per mostrare i propri loghi. Per questo, avranno bisogno di un certificato del marchio governativo (GMC) e il DMARC per il dominio di posta elettronica e il dominio dell'organizzazione impostato su una politica di quarantena o di rifiuto.

Che cos'è un certificato di marchio governativo (GMC)?

Un GMC verifica il logo concesso dalla legge, da una normativa, da un trattato o altra azione governativa a un'agenzia o un dipartimento governativo. Consente inoltre di mostrare il logo autorizzato nelle comunicazioni e-mail secondo le linee guida BIMI.

Approfondisci

BIMI

Qual è il tempo approssimativo necessario per ottenere il BIMI tramite un certificato di marchio verificato se si inizia senza DMARC o senza un logo di marchio registrato?

La conformità DMARC richiede in media da cinque a otto settimane, a seconda del numero di fonti da configurare e della velocità con cui è possibile implementare i record necessari. A seconda del paese possono volerci da tre a sei mesi o più per ottenere un marchio registrato.

Il BIMI dovrebbe diventare un nuovo standard Internet?

Attualmente è in fase di revisione una bozza IETF, ma non esiste ancora uno standard Internet.

È possibile allegare il BIMI a e-mail generate da CRM che possono essere inviate da un IP diverso?

Sì, ma solo se il mittente dell'e-mail è autorizzato a inviare tramite un criterio conforme a DMARC.

Che cos'è un record BIMI?

Un record BIMI è un record in formato TXT che deve essere aggiunto al record DNS dell'organizzazione per i domini e-mail con licenza VMC. Esso contiene la posizione di hosting del logo del marchio registrato e il VMC associato al dominio di posta elettronica.

Da dove provengono i loghi aziendali utilizzati per i record dei certificati di marchio verificato?

Il logo registrato viene fornito dall'azienda per essere autenticato immagine in formato SVG Tiny. Una volta autenticato, viene creato un VMC con questa immagine, il quale è ospitato dal cliente o da Entrust. Un record BIMI viene inserito nel tuo DNS, che fornisce l'URL in cui è ospitato il VMC.

Dove carichiamo il logo registrato che vogliamo mostrare nelle comunicazioni e-mail?

Entrust ospiterà il logo VMC e SVG per impostazione predefinita, ma è anche possibile caricarlo su qualsiasi sito Web pubblico protetto con un certificato TLS/SSL. Gli URL dovranno essere inseriti nel tuo DNS come record BIMI in formato TXT.

BIMI è disponibile solo per la distribuzione in e-mail B2C? E il B2B?

Il BIMI mostrerà il logo registrato su qualsiasi provider di posta elettronica supportato purché il dominio e-mail e il dominio dell'organizzazione (se pertinente) siano abilitati per il BIMI. Nota: Google e Apple supportano solo BIMI con Certificati di marchio verificato.

Devo inviare un volume elevato di e-mail per essere idoneo al BIMI?

No. Qualsiasi mittente, indipendentemente dal volume, può essere idoneo per il BIMI se dispone di un logo del marchio registrato e la conformità DMARC.

Certificati di marchio verificato

Il logo deve essere un marchio registrato?

Sì, il marchio registrato è uno dei requisiti per l'emissione di un VMC.

Qual è la differenza tra BIMI e un certificato di marchio verificato (VMC)?

BIMI è il protocollo che consente alle organizzazioni di visualizzare un logo registrato insieme ai messaggi di posta elettronica. Un VMC verifica che il logo appartenga a quella società e che essa sia una società legittima. Un VMC si vincola al record BIMI come misura di sicurezza a prova di manomissione.

Il BIMI può trasmettere un'immagine tramite un file SVG o un VMC. Al momento, Yahoo supporta solo la visualizzazione SVG mentre Google e Apple supportano solo VMC.

Per avere un logo di marchio registrato, è necessario iscrivere anche la ragione sociale?

No, è necessario iscrivere solo il logo registrato che verrà utilizzato per il BIMI.

Quali sono uffici di registrazione dei marchi accettati per i certificati di marchio verificato?

Di seguito è riportato l'elenco corrente dei Paesi e delle regioni supportati. Ulteriori Paesi e regioni verranno aggiunti in futuro. Questo elenco verrà aggiornato di volta in volta.

C'è un limite di tempo per la validità del Certificato di marchio verificato?

Attualmente sono validi per un anno.

Che cosa sono un dominio e-mail e un sottodominio e-mail?

Nel contesto dei Certificati di marchio verificato, un dominio e-mail rappresenta il dominio che si trova a destra del segno @ quando si invia un'e-mail.

Ad esempio, se hai un ID e-mail come: [email protetta] e [email protetta], il dominio email è @esempio.com.

Sottodominio email: @marketing.esempio.com e @ops.esempio.com saranno i sottodomini email per @esempio.com.

Di quante licenze avrò bisogno?

Secondo la politica di licenza di Entrust, è necessaria una licenza per ogni dominio e per ogni sottodominio di posta elettronica. Il numero totale di licenze richieste è la somma del numero di domini e sottodomini e-mail che si desidera certificare con un VMC.

Cosa succede con i sottodomini di posta elettronica con il BIMI?

Ogni sottodominio di posta elettronica deve disporre della licenza. Ora supportiamo l'aggiunta di più domini di posta elettronica e licenze di sottodomini di posta elettronica in un singolo VMC.

Quanti loghi posso aggiungere in una licenza?

Secondo la politica di licenza di Entrust, è possibile avere un logo per licenza VMC

Il logo del mio marchio registrato è leggermente diverso (posizione o colore) da quello del marchio registrato. Va bene così?

Se il marchio presentato è sostanzialmente identico al marchio registrato ma presenta alcune variazioni minori (dimensioni/proporzioni, colore di sfondo, ecc.) il team di verifica di Entrust richiederà una lettera firmata dal richiedente che indichi che il marchio presentato rientra nell'ambito della registrazione del marchio.

Sono consentiti i marchi denominativi per quelle aziende che non hanno un marchio o un logo di design registrato?

Sì, sono consentiti i marchi denominativi registrati.

Le aziende che non hanno un logo registrato possono usare un servicemark?

Sì, sono consentiti i servicemark registrati.

Certificati di marchi governativi

Quali sono le giurisdizioni accettate per i certificati di marchi governativi?

I certificati di marchio governativo (GMC) sono disponibili nelle seguenti giurisdizioni:

  • Stati Uniti
  • Canada
  • Tutti i paesi europei
  • Regno Unito
  • Giappone
  • Australia
  • Corea del Sud
  • Brasile
  • India

Di quante licenze ho bisogno per i GMC?

La politica di licenza dei GMC è la stessa di Entrust VMC.

Quali provider di servizi di posta elettronica supportano i GMC?

Attualmente, Gmail supporta i certificati di marchi governativi.

DMARC

In quale fase del percorso DMARC ci si deve trovare per iniziare a implementare il BIMI?

Per soddisfare i requisiti BIMI, i domini e-mail e i domini dell'organizzazione devono essere almeno in p=quarantena al 100% o in qualsiasi percentuale in p=rifiuto.

L'implementazione DMARC sospenderà la verifica formale del VMC?

No, la verifica VMC viene eseguita in modo parallelo e separato dall'implementazione DMARC.

Entrust può aiutarmi con l'implementazione di DMARC?

Sì, Entrust ha una partnership con OnDMARC di Red Sift per la conformità BIMI.

Per maggiori dettagli, contattaci al numero:+1-888-690-2424 o fai clic sull'icona della chat e scegli chat con le vendite --> VMC.

Provider di servizi di posta elettronica

Quali principali provider di servizi di posta elettronica supportano il BIMI oltre a Google?

Gmail, Yahoo e Fastmail supportano BIMI dal 2021. Apple ha annunciato il supporto BIMI per macOS/iOS16 dall'autunno 2022 mentre La Poste ha annunciato il supporto il 29 agosto 2022. Inoltre, Gmail, Apple e La Poste supportano solo VMC insieme a BIMI.

Puoi visualizzare l'elenco completo dei provider di servizi di posta elettronica che attualmente supportano il BIMI.

Gmail

Alcuni utenti di Gmail hanno già la loro foto o il loro logo visualizzati nel cerchio a sinistra del nome del mittente. È la stessa cosa del BIMI?

Gli utenti di Gmail possono configurare un account Google personale utilizzando il proprio indirizzo e-mail e caricare un'immagine del profilo nel proprio profilo personale. L'immagine viene visualizzata accanto alle comunicazioni e-mail personali.

Questo è diverso dal BIMI, che verifica i loghi con un marchio registrato e legati a un dominio e-mail confermato utilizzato per comunicazioni e-mail commerciali di massa.

Ci sono opzioni per l'hobbista o il piccolo imprenditore, che potrebbe non avere le risorse per ottenere un logo di marchio registrato?

Per soddisfare i requisiti BIMI, è necessario un marchio registrato.

Apple

Quali domini Apple saranno abilitati BIMI?

Nella sua prima iterazione, Apple supporterà solo BIMI con VMC per domini di proprietà di Apple su iOS 16. iPad OS e Mac OS saranno rilasciati nell'autunno 2022 e si prevede che supportino il BIMI.

Cosa significa essere "certificati digitalmente" con Apple?

Oltre a visualizzare il logo del marchio registrato, Apple aggiungerà una dicitura che mostrerà che l'e-mail è "Certificata digitalmente". In questo modo spiega che l'e-mail è stata verificata come proveniente dal proprietario del logo e dal dominio e-mail del mittente.