Passa al contenuto principale

Come il resto, anche il commercio si sta rapidamente spostando verso i pagamenti digitali. Negli ultimi due anni la pandemia ha accelerato in modo esponenziale ciò che era iniziato più di un decennio fa con la crescita dell'e-commerce e la diffusione di forme di pagamento digitali. Oggi due terzi degli adulti di tutto il mondo effettuano o ricevono pagamenti digitali : parte di una tendenza in atto che, secondo gli esperti, non potrà che continuare nella "nuova normalità" post-pandemia.

Banche, cooperative di credito e altri istituti finanziari non possono ignorare questo grande sconvolgimento dei pagamenti. Devono investire nelle tecnologie per creare soluzioni di pagamento digitale lungimiranti e pronte per il futuro, che soddisfino la domanda dei consumatori, consentano pagamenti digitali senza problemi, colgano le opportunità di far effettuare depositi a persone sprovviste di conti bancari e offrano i vantaggi in termini di sicurezza necessari per ridurre il crescente rischio informatico.

Cosa sono i pagamenti digitali?

Semplificando, i pagamenti digitali sono transazioni facilitate da mezzi digitali, online o da altri mezzi elettronici. Ciò include tutti i pagamenti che vanno dai bonifici bancari via Internet, ai bonifici bancari e agli assegni elettronici, ai portafogli mobili e alle app di pagamento digitale come Apple Pay e Google Pay, fino al crescente utilizzo delle criptovalute e dei prodotti correlati come Coinbase Wallet.

Statistiche e tendenze dei pagamenti digitali

Perché i pagamenti digitali sono sempre più importanti per gli istituti finanziari

Ci sono tre ragioni fondamentali per cui ogni istituto finanziario dovrebbe dare priorità alle soluzioni di pagamento digitale, ora e in futuro:

  1. Soddisfa la domanda dei consumatori: Il mondo bancario, come altri segmenti, oggi è ancora più incentrato sull'esperienza del cliente, e i clienti vogliono chiaramente opzioni di pagamento digitali. Secondo un nostro recente rapporto, più della metà dei consumatori dichiara che le opzioni di pagamento digitale contactless sono il metodo di pagamento preferito. Inoltre, i consumatori affermano sempre più spesso che le opzioni di pagamento flessibili sono il fattore principale che considerano nella scelta di un istituto finanziario, e uno dei motivi principali per cambiarlo. Il punto è che, per attrarre e fidelizzare i clienti è ora essenziale fornire una moderna esperienza di pagamento digitale.
  2. Abilita l'apertura del conto online: I consumatori effettuano la maggior parte delle operazioni bancarie attraverso i canali digitali, e questo include sempre più spesso l'apertura di nuovi conti completamente online o su un dispositivo mobile. Quasi i due terzi degli intervistati preferiscono aprire un conto bancario digitalmente. Questa preferenza è particolarmente alta tra gli intervistati della Gen Z (65%), dei millennial (69%) e della Gen X (54%). I pagamenti digitali, come le soluzioni di carte digitali, consentono agli istituti finanziari di offrire un'esperienza di apertura del conto online senza difficoltà, dando ai nuovi correntisti un potere d'acquisto quasi istantaneo.
  3. Rendi sicure le transazioni: Le frodi sono sempre state un freno ai ricavi e alla reputazione. I costi delle frodi però continuano a crescere in modo significativo, soprattutto con l'aumento delle transazioni online, dove le carte di credito e di debito tradizionali possono essere più facilmente violate, compromesse e utilizzate in modo fraudolento. Il danno alla fiducia dei clienti è più importante del costo della frode. Nove consumatori su dieci si dichiarano molto preoccupati di diventare vittime di frodi. E quando la frode accade, tendono a incolpare l'istituto finanziario: i due terzi delle persone intervistate hanno dichiarato di aver cambiato istituto finanziario dopo aver ricevuto una notifica di frode. Le principali soluzioni di pagamento digitale e di carte digitali offrono molteplici livelli aggiuntivi di sicurezza per le transazioni, sia online sia in negozio, offrendo ai clienti e agli IF (Istituti finanziari) la massima tranquillità.

Ecco i principali vantaggi dei pagamenti digitali

I mezzi per i pagamenti digitali come le carte di credito e di debito e le carte prepagate emesse digitalmente, rispetto a contanti, assegni e altre forme di pagamenti fisici o analogici convenzionali, offrono una serie di vantaggi sia all'emittente sia al cliente:

  • Protezione: Con una soluzione di carte digitali che consente la tokenizzazione, i titolari di carte possono utilizzare un metodo unificato di associazione e controllo delle carte digitali dall'app della banca. in qualsiasi caso d'uso, con un token individuale per caso d'uso. Questo riduce notevolmente il rischio di furto di credenziali e di frodi. I pagamenti digitali consentono inoltre di utilizzare tecnologie di sicurezza digitale all'avanguardia, tra cui metodi di autenticazione, tokenizzazione, crittografia e altro ancora.
  • Controllo: Le soluzioni di carta digitale consentono all'emittente (o al titolare della carta) di effettuare controlli più severi e dettagliati su come, quando e dove può essere utilizzata la carta. L'emittente può anche concedere al titolare della carta un controllo flessibile su queste restrizioni tramite una piattaforma bancaria online o mobile.
  • Trasparenza/visibilità: Poiché ogni transazione con carta digitale è legata a un numero di carta separato, per gli emittenti e i titolari di carte è più semplice vedere e monitorare le transazioni e il saldo in tempo reale. Inoltre, le indagini sulle frodi sono più rapide e chiare.

Quali sono i tipi di pagamenti digitali?

I pagamenti digitali includono qualsiasi metodo di trasferimento di denaro o valuta digitale tra due parti utilizzando tecnologie di pagamento digitale. In genere sono inclusi diversi tipi di pagamenti digitali:

  • Sistemi di pagamento elettronico online: Bonifici bancari elettronici, eCheck e bonifici
  • App di pagamento per dispostivi mobili: PayPal, Venmo, Zelle, ecc.
  • Portafogli mobili/portafogli digitali/portafogli elettronici: Apple Pay, Google Pay, Samsung Pay, ecc.
  • Carte digitali: Una carta di credito, di debito o prepagata emessa direttamente da un istituto finanziario sul cellulare/portafoglio elettronico di un cliente
  • Pagamenti contactless: Questa ampia categoria include carte di credito, di debito e prepagate contactless con tecnologia Near Field Communication (NFC) e può riferirsi a portafogli di dispositivi mobili che utilizzano la tecnologia di trasmissione di sicurezza magnetica (MST)
  • Criptovalute: Tecnologie di contabilità distribuita che facilitano transazioni digitali sicure, la più comune è la blockchain

Ecco perché le carte digitali domineranno il futuro dei pagamenti digitali

Le istituzioni finanziarie e gli altri emittenti, adottando e utilizzando i portafogli mobili/digitali come Apple Pay e Google Pay, si stanno spostando verso una nuova e migliore emissioni di carte. Le banche e le cooperative di credito, anziché emettere una carta di credito o di debito fisica, utilizzano soluzioni di carte digitali per fornire istantaneamente le credenziali di pagamento digitali (ad esempio una nuova carta di credito o di debito) direttamente al portafoglio mobile/digitale del titolare della carta.

Le carte digitali stanno anche emergendo come metodo di pagamento digitale leader sia per i consumatori che per gli emittenti, di conseguenza queste soluzioni non offrono solo evidenti vantaggi rispetto ai metodi di pagamento tradizionali.

  • Sicurezza dei pagamenti digitali: Le carte digitali consentono all'emittente di mettere in atto tutte le tecnologie per una reale alta sicurezza digitale per ridurre le frodi.
  • Fiducia e dimestichezza: Rispetto alle app di pagamento per dispositivi mobili come Venmo o alle criptovalute mutevoli, le soluzioni per carte digitali sono emesse dalla banca o dalla cooperativa di credito del cliente, partendo da solide basi di fiducia e dimestichezza.
  • Emissione istantanea: I clienti non devono attendere l'arrivo di una nuova carta fisica per posta, e successivamente quindi inserirla nuova carta nel proprio portafoglio per dispostivi mobili/digitale. La carta digitale viene immediatamente emessa direttamente nei loro portafogli per dispostivi mobili/digitali e è immediatamente disponibile per l'uso.
  • Uso conveniente: L'aumento dell'uso dei portafogli mobili dimostra la preferenza dei consumatori per la comodità delle soluzioni di carte digitali, sia per le transazioni online sia per quelle in negozio.

Come funzionano le soluzioni di carte digitali

Una soluzione di carta digitale, nella sua accezione più fondamentale, comprende cinque elementi:

Conto bancario del cliente
Il titolare della carta deve disporre, presso un istituto finanziario, di un conto aperto con fondi sufficienti per la transazione.

Portafoglio mobile
Il titolare della carta deve disporre, installato sul proprio smartphone o su altro dispositivo, di un portafoglio mobile, ad esempio Apple Pay o Google Pay. Per evitare di passare attraverso un portafoglio di terze parti, c'è anche la disponibilità di un portafoglio emittente NFC, che consente al titolare della carta di pagare tramite l'app della banca.

Carta digitale con portafoglio di terze parti
La carta di credito o di debito digitale con portafoglio NFC, emessa dall'istituto finanziario, collega il conto bancario del cliente al suo portafoglio mobile, concedendogli la possibilità di accedere ai fondi per effettuare transazioni tramite il portafoglio mobile.

Trasmissione digitale/sistema di elaborazione
Questo è il mezzo attraverso il quale viene elaborata la transazione, comunemente indicato come piattaforma di pagamento.

Sistema di pagamento dell'esercente
Infine, l'esercente, per ricevere pagamenti con carta digitale, deve disporre di un sistema POS o di un'altra tecnologia di elaborazione dei pagamenti.

Componenti chiave di una soluzione di carte digitali

La spiegazione precedente mostra l'ecosistema delle carte digitali nel suo senso più elementare. In realtà, le soluzioni di carte digitali possono includere un'ampia varietà di funzionalità e tecnologie. Quando gli emittenti creano le loro soluzioni di carte digitali, per sfruttare appieno il potenziale e il valore delle carte devono tentare di includere i seguenti componenti e capacità:

  • Emissione istantanea: Fornitura di carte digitali in tempo reale, senza tempi di attesa direttamente sugli smartphone dei titolari.
  • Visualizzazione sicura della carta: Visualizza in modo sicuro le informazioni sensibili della carta all'interno dell'applicazione del portafoglio mobile/digitale, per consentire ai titolari di pagare le transazioni su internet senza utilizzare una carta fisica.
  • Portafoglio emittente NFC: Trasforma la tua app di mobile banking in un portafoglio abilitato NFC, mantenendo legami strategici con i titolari di carta attraverso i pagamenti mobili NFC in-app.
  • Spinta a Xpay e a negozi e-commerce: Per offrire la massima convenienza e semplicità, i titolari di carta devono essere in grado di spingere le carte digitali direttamente verso i portafogli digitali. Come funzionalità aggiuntiva, abilita "Click to Pay" con i negozi e-commerce compatibili.
  • Avvisi e controlli delle carte: Abilita i controlli dei titolari di carta per ridurre le frodi e garantire la fiducia, compresa la possibilità di attivare e disattivare carte e token e limitare la spesa per categorie di pagamento specifiche, come abbigliamento o trasporti.
  • Gestore di token: Consenti ai titolari di carte di gestire autonomamente le loro carte digitali e di proteggere i token con uno strumento di gestione dei pagamenti all'avanguardia, che riduce l'onere di assistenza da parte dell'emittente.
  • PIN in ingresso e in uscita: Visualizza in modo sicuro il codice PIN nell'applicazione e lascia che i titolari di carta scelgano il PIN per la loro carta. Il PIN è immediatamente disponibile nell'app.

Come proteggere le transazioni con le soluzioni di carte digitali

Le soluzioni di carte digitali offrono intrinsecamente un livello più elevato di sicurezza delle transazioni più elevato rispetto ai metodi di pagamento convenzionali. Ci sono però due modi fondamentali in cui gli emittenti possono rafforzare la sicurezza delle transazioni per mitigare le frodi e proteggere i clienti:

  1. Tokenizza le informazioni sensibili: La tokenizzazione o crittografia protegge tutti i dati sensibili dei clienti alla fonte e quando vengono condivisi. La tokenizzazione oscura le informazioni di identificazione personale in modo che possano essere interpretate e utilizzate solo da sistemi o utenti autorizzati con la corretta chiave di sicurezza. Pertanto, quando un cliente effettua un acquisto con una carta digitale, la tokenizzazione fornisce un token crittografato specifico dell'esercente per ogni acquisto invece di condividere direttamente un singolo numero di carta. Se il esercente subisce una violazione, le informazioni del titolare della carta sono protette, illeggibili di fatto inutilizzabili per gli hacker.
  2. Autentica l'identità: Ben il 61% delle violazioni è causato da credenziali rubate o compromesse. L'utilizzo di un'autenticazione avanzata per garantire che l'utente di un portafoglio mobile/digitale (e la carta digitale in esso contenuta) sia chi dice di essere può mitigare la maggior parte di questi attacchi. Ciò include strategie come l'accesso senza password, la gestione della reputazione del dispositivo, la verifica delle transazioni e l'autenticazione adattiva, elementi che aumentano in modo significativo la sicurezza delle transazione, senza creare inutili attriti o fastidi per il titolare della carta. Queste tecnologie di autenticazione svolgono anche un ruolo importante in un programma completo di monitoraggio delle frodi, aiutando l'emittente a rilevare in modo proattivo i modelli fraudolenti per avvisare il titolare della carta e rispondere rapidamente.

Investire in soluzioni di carte digitali per realizzare un vantaggio competitivo

I consumatori vogliono poter pagare quando e come vogliono, e tu puoi abilitare questa funzione con Entrust. Le banche stanno abbandonando sempre più le soluzioni peer-to-peer (P2P) e peer-to-business (P2B) locali e concentrando invece le risorse sulle partnership per soddisfare le richieste dei consumatori in questo settore. Le funzionalità Acquista ora paga dopo (Buy now pay later, BNPL) sono ormai sempre più disponibili dato che molte banche cercano di offrire opzioni di pagamento differito. Inoltre, i portafogli digitali stanno tornando in auge per le transazioni senza contatto e a basso attrito. Se non adotteranno questa tendenza con l'integrazione per una miriade di app di pagamento, gli esercenti non rimarranno al passo.

Scopri come le soluzioni per carte digitali di Entrust consentono alle banche di fornire istantaneamente le credenziali di pagamento digitale direttamente dall'applicazione per dispositivi mobili della tua banca, o della tua cooperativa di credito, al portafoglio mobile del titolare della carta. Con Entrust, implementa rapidamente i pagamenti digitali nella tua app bancaria.