Per provisioning di servizi si intende la “preparazione preventiva” dei materiali o delle forniture dei sistemi informatici necessari per lo svolgimento di una specifica attività. Va oltre “l’evenienza” iniziale di fornire risorse, così da comprendere l'intera gestione del ciclo di vita di queste risorse.

SPML (Service Provisioning Markup Language) è una sintassi di espressioni basata su XML e un protocollo di richiesta/risposta per lo scambio di richieste di provisioning di utenti, account e risorse.

Perché è necessario?

Lo scambio di informazioni sugli utenti tra due punti, o tra sistemi di gestione dell’identità, dipende dall’accettazione di uno standard aperto basato su XML come l’SPML. I diversi componenti di un sistema di gestione dell’identità spesso provengono da fornitori diversi, l’interoperabilità richiede sintassi e protocolli comuni per i messaggi scambiati tra questi componenti.

Stato

SPML versione 1.0 è una bozza dello standard OASIS attualmente in fase di sviluppo all’interno del Comitato tecnico dei servizi di provisioning OASIS. SPML versione 1.0 è attualmente in stato di specifica da parte del comitato e dovrebbe essere ratificata nell'estate 2003.

L’impegno di Entrust

Entrust è un membro attivo del Comitato tecnico OASIS Provisioning Services al lavoro su SPML. Inoltre, Entrust ha partecipato all’evento sull’interoperabilità SPML presso Burton Catalyst.